Giorno #… Niente

30 ottobre – colui che non fu “Giorno #28 “e rimase niente

 …ma portò stilosissime novità!

Ho aperto la bozza di questo articolo prima ancora di sapere se sarei riuscito a passare un po’ di tempo in laboratorio. Non ero sicuro che questa settimana ce l’avrei potuta farcela a metter mano al progetto, avevo solo tanta fiducia. Ma sono sempre stato un tipo fiducioso, quindi mi sono armato di pazienza e…

deskflip

Ma che pazienza e pazienza! Volevo scapriolare tutto!

Ormai non finisco più nemmeno le frasi! Ho iniziato a far volare tavoli… Tanto lo sapevo che sarebbe finita così, non ci ho mai creduto davvero. Per cui eccomi qua, un’altra volta a raccontarvi di una giornata di laboratorio che non ho fatto. Che novità eh!?

Prima di procedere, se ve lo state chiedendo la risposta è nella busta numero treee amici ascoltatori: sì, il meme qui sopra ha le mie fattezze; sì, a breve ne saprete di più!

Due parole solo due. Queste ultime settimane sono state, come dire, un trauma cranico! Prima le ultime fasi di preparazione di un esame; poi l’esame, il rientro a casa, la macchina da riparare; a seguire le solite lezioni che adoro… a pranzo un panino al volo… e non ci vedo più dalla fame. Ah, no questo non c’entra… Oh, ma che sto scrivendo?! Scusate ho un problema, un attimo che controllo…

sad

Uffa però…

Ordunque, è vero, sono stato abbandonato dal mio cervello! Maledetto, io sto qua a soffrire e lui se ne va in ferie… Maledetta materia grigia, abbandonarmi proprio nel momento di maggiore bisogno, con le scadenze che incombono e un debito di sonno che non riuscirò mai a saldare. Pensare che poteva essere una settimana abbastanza tranquilla, ci sarebbe stato tranquillamente il tempo per rispettare le scadenze e dedicare anche spazio a qualche ricerca bibliografica per la tesi, ma niente… non c’è stato verso! Quando uno non ingrana, non ci sono sono santi che tengano!

Ma – per fortuna a volte ci pensano dei “ma” a salvare la settimana – ma il mio amico Matteo questa settimana mi ha fatto un regalo!

coooool

Un bellissimo regalo!

Nemmeno una pentolaccia piena di monete d’oro mi avrebbe fatto più felice in questo momento… Ah no, quella forse sì, ma vabbeh, anche questa è un’altra storia. Dicevo: ma, Matteo, regalo!

Quella cara vecchia ciabatta che non è altro (qui un link al suo sito) è riuscita a completare, con larghissimo anticipo, i miei super spettacolosissimi meme! In pratica ha trasformato in immagini per internet i disegnetti originali che ho fatto qualche tempo fa. In tutto sono 27 reinterpretazioni di alcuni dei meme più famosi che girano per la rete. Li ho baffizzati!!

troll

Buahahahah

Per ora ho fatto “solo” questi perché sono quelli che uso più spesso, ma conto di farne anche altri, magari disegnandoli da zero. Dopo tutto ci sono così tante possibilità baffistiche.

(s)concludiamo?! Eddai sì, facciamola finita! Perdonatemi, pensavo di riuscire a fare molto di più questa settimana, ma mi sono perso. Speravo che questa sarebbe stata la settimana della svolta, ma a quanto pare si è trasformata in uno di quei periodi di decompressione che servono per sopravvivere alla routine. Vedrete la prossima settimana, vedrete… ete… ete!!

Ci leggiamo la prossima puntata!

Ps. Sì, la cosa dei meme mi è sfuggita di mano.

marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *