Giorno #32

 23 Giugno 2016 – Giorno #32 – Di nuovo sul campo… Solo disavventure 100% fisico tra le nuvole.

Ricominciamo da lì dove eravamo rimasti – Durante i penultimi test di volo, la strumentazione ci ha mostrato una infinita gamma di problemi e cose da ottimizzare. Ci può stare: si prova, emergono cose da migliorare, si progredisce e tutti sono felici. Alle ultime prove non ero presente e tutto è scorso via abbastanza bene. Che uno allora…

sad

Sarà mica che porto sfiga…

Boh, chissà… Comunque, eccoci arrivati a quello che conta davvero: il racconto in differita dell’ultima giornata di test. Siamo partiti prestissimo per una località super segretissima. Ovviamente, come tutti i luoghi super segreti, è anche super lontano da ogni forma di civiltà, cosa che rende gigantesco anche il problema più piccolo. – Mentre scrivo mi viene in mente di quel ricercatore che ha avuto problemi di salute al polo sud (articolo). Ecco, non così tanto gigantesco, ma nella mia testa è quasi così. 

Mi spiego. Negli ultimi giorni sono arrivati i pezzi di ricambio ed i nuovi componenti elettronici. Gioia tipo quel Natale in cui mi hanno regalato il castello ninja LEGO. – Solo al pensiero ancora sbavo dappertutto – Finalmente si sarebbero potute mettere le cose al loro posto; magari avremmo iniziato a vedere la luce in fondo al tunnel.

so lame

Mah, io comunque non ci credo.

Iniziano i test ed un sensore continua a fare i capricci, ma che ci frega, abbiamo quello nuovo, cambiamolo!

Ah, nella scatola non c’è, magari è rimasto di là.

Ma sì, torniamo a prenderlo…

~ 1.30h dopo ~

Il sensore non c’era

meme pissed fisico tra le nuvole

Non c’è. In realtà non è arrivato. Gioia di vivere. Insomma, le cose non le possiamo ottimizzare, ma almeno possiamo volare… Giusto per avere qualche dato in più. Dai sì, per forza.

Il nostro pilota programma il drone per una salita controllata. Questo ci fornirà maggiori informazioni sulle modalità di acquisizione dei dati in salita ed in discesa e le quote massime a cui possiamo arrivare. Sale…

Uuu, sei bravo. Come fai a farlo girare così?!

meme entusiasta fisico tra le nuvole

Veramente non sono io, e non dovrebbe farlo… 

omg

Il drone sbarella forte. Che ci siano interferenze indipendenti da noi? Controllino…

Eh che bello!

Siamo nella parte finale di una tempesta magnetica: non si vola. Mmm, però questo fa molto: let’s scienza! Una tempesta magnetica è l’effetto di un’intensa attività solare: argomento affascinante e molto complesso; davvero emozionante aver assistito in diretta ai suoi eff… rage

Ma ‘tacci sua! Si doveva sfogare proprio in questi giorni?! 

Ah la scienza, un caleidoscopio di emozioni. Averci pensato. Che bello. Emozionante. Wow. La prossima volta staremo più attenti. ‘naggia santa. Mai più. Odio e disperazione. Ed è così che deve essere…

Sciocchezze a parte, questo imprevisto ci ha bloccato e ormai i test sono rimandati alla prossima settimana. Tutto qua, qualche disavventura e nuove scoperte che ci faranno essere più previdenti la prossima volta. Ah, sono sicuro che questo fenomeno vi ha incuriosito, quindi vi lascio un paio di articoli sull’argomento: uno a cura di Scienza per tutti sulletempeste magneticheed uno mio sulle aurore. E noi?! Beh…

Ci leggiamo la prossima puntata…


Ps. Per tutti i dietro le quinte di giornate come queste seguite le mie avventure su Facebook! Non ve ne pentirete! Muahahah

marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *