Giorno #23

21 luglio – Giorno #23 – Sono sicuro che un giorno ci fosse, ma non lo trovo più.

mumble

Chissà dove sarà finito… Eppure mi sembrava di averlo messo proprio lì, tra il lunedì e il giovedì… Ah sì, adesso ricordo! Niente laboratorio questa settimana, ho preparato un esame e non c’è stata occasione per portare avanti il lavoro sulla tesi…

Questa settimana solo…

G23_stazione

lavori di manutenzione sulla stazione meteo!

Non sapete che sofferenza lasciare tutto per una passeggiata sui monti: bei panorami, aria fresca e pulita, il pranzo al rifugio… Che strazio!

meme divertito

Poco credibile vero? Ahahah, in effetti… E’ stata una manna dal cielo! Avevo assolutamente bisogno di staccare e questo tipo di lavori sono perfetti per uscire dalla routine.

La nuova missione. Dovevamo portare su un nuovo strumento per la misurazione dell’ozono e metterlo in funzione, ma soprattutto bisognava rendere operativo il sistema di raccolta dati visto che la scorsa settimana non ci eravamo riusciti.

Attrezzatura in spalla e si va: 260 metri di dislivello tra il piazzale di Campo Imperatore e il rifugio Duca degli Abruzzi [1] e ci siamo. Giunti a destinazione, mentre il professore lavora al pc, io rimonto il nuovo strumento e così, in poco tempo, è tutto pronto. Funziona tutto?!

Questo si…

…questo anche…

questo no!

checco

Solito problema con la centralina meteo che non vuole comunicare i dati al computer. Richiamiamo di nuovo l’assistenza con la speranza di poter risolvere e in un paio d’ore ce la sbrighiamo: il tempo di fare gli ultimi controlli e si poteva anche tornare all’Aquila; una piccola pausa ci stava tutta!

L’incontro. Mi siedo sulla porta della casetta, in silenzio, lo sguardo perso nel vuoto e rivolto agli strani buchi vicini ai miei piedi…

G23_tana

…un musetto simpatico con due grandi occhioni neri e lucidi fanno capolino dal buco.

C’è qualche cosa!! Ma allora queste tane sono abitate!

Il dubbio che avessimo un inquilino era diventata una certezza, dovevo saperne di più!

Ah, la scienza!

meme entusiasta fisico tra le nuvole

Prima del mio avvistamento le ipotesi più accreditate parlavano di talpe o di topi, ma dopo questo incontro ravvicinato avevo il sospetto che si trattasse di altro. Per scoprire in cosa ci fossimo imbattuti, non restava che rivolgersi alle persone giuste: contatto un mio amico dottorando in scienze ambientali e prendo appuntamento per il primo pomeriggio.

La scoperta. Arrivato all’Aquila mi dirigo subito dal mio amico: gli faccio vedere qualche foto e gli descrivo quello che ho visto; si consulta con il suo collega e…

Considera che dovrebbe essere un residuo dell’era glaciale.

breakfast

Wow! Se l’analisi è stata corretta si tratta dell’Arvicola delle nevi (Chionomys nivalis) [2],

una specie diffusa tra i 1000 e 3000 metri su buona parte dell’arco alpino, sul Gran Sasso, sulla Maiella [3] (piccole comunità rimaste isolate dai tempi antichi) e sui Monti Sibillini [4]. Non è una specie molto invasiva e scava tane poco profonde, sicuramente avrà scelto quel punto perché ci sono delle condizioni per lui ottimali.

Beh, in effetti la stazione è riscaldata tutto l’inverno per evitare che venga sommersa dalla neve, non è difficile immaginare perché abbia deciso di fare la tana proprio lì sotto. Insomma, abbiamo un inquilino, che spettacolo! Per il momento la scoperta non ha particolari conseguenze, siamo per la convivenza pacifica, quindi se passate lì su cercate di non disturbarlo… E’ pur sempre un nostro ospite.

Non sarà stata la settimana più laboriosa di sempre però questa giornata, da sola, mi ha dato davvero un sacco di soddisfazione. E’ bello immergersi in un lavoro, scoprire cose inattese e andare alla ricerca di risposte… Rimpiango solo di non aver potuto portare avanti il lavoro sulla tesi e aver dovuto rimandare di nuovo. La prossima settimana sarà diversa, ne sono sicuro! Facciamo che…

Ci leggiamo la prossima puntata!


[1] Rifugio duca degli abruzzi (sito)

[2] Scheda Arvicola delle nevi (riservadelladuchessa.it – Wikipedia)

[3] Diffusione arvicola delle nevi (riservadelladuchessa.it)

[4] Arvicola delle nevi sui sibillini (Greenreport.it – comunicato parco)

marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *