Equazione

Una semplice equazione. La sua definizione è davvero così scontata?

Sull’equazione, la nostra inseparabile Treccani ci dice che:

Si chiama e. un’uguaglianza tra due espressioni contenenti una o più variabili ovvero una o più funzioni o anche enti di natura più generale (incognite dell’e.); se essa è soddisfatta, qualunque sia la determinazione delle variabili o delle funzioni o degli enti che sono presenti nelle espressioni, si dice e. identica (o identità); in caso contrario si ha a che fare con un’e. in senso proprio, e allora ogni scelta degli elementi incogniti che rendono soddisfatta l’uguaglianza si dice una soluzione dell’e. 

Si traduce con:

Scoglio insormontabile nella ricerca dell’illuminazione matematica universitaria.

Mia nonna invece me la spiegherebbe così:

Il coso a destra deve essere uguale all’altro coso a sinistra; siccome da ‘na parte potrebbe esserci un cosetto di cui non sapemo la natura, se, cosando (ovvero facendo calcoli come se non ci fosse un domani – direi io), ‘rivi a trova’ il coso che eguaglia i due cosi avemo trovato la soluzione!

meme cool fisico tra le nuvole

Brava no’!

Piaciuto questo trafiletto? Che aspetti ad iscriverti? Riceverai i miei articoli direttamente nella tua casella di posta. ► Newsletter

marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *