Baffo Natale!

Grande baffo, ma è Natale! Forse dovrei tornare a scrivere… Un luccichio dello smartphone mi segnala l’arrivo di un messaggio:

Che fai?

Provo a scrivere…

Bene, era ora… Di cosa?

Ovviamente di quello che mi riesce meglio! 🙂

Articolo fisicosi?

No… Ho intenzione di produrre uno dei miei splendidi articoli sul nulla, sono così divertenti! Scusami, ma ora ho da fare!

lalalal

-.- ahahahah -.- 

Bene, iniziamo. Tastiera non ti temo! Pronti, partenza…

aaaaah

Aaaaaaaahhh!!

Mannaggia! Avevo intenzione di scrivere del più e del meno: un saluto veloce, gli auguri di Natale e un paio di battute sui baffi… Però, porca paletta, il cervello proprio non carbura; credo che sia ruggine… – Ho dovuto riscrivere questa frase almeno 10 volte e devo ancora decidere se mi piace – Sono settimane che non martello la tastiera e credo che anche lei abbia dimenticato come si scrive un articolo. Anzi diciamo le cose come stanno, non sono io ad essere arrugginito, è la tastiera che non riesce più a starmi dietro…

feel like a sir

Tse’… Quelli come me non arrugginiscono, stagionano! Baffo stagionato, baffo potenziato!

Il comincio della fine. Vabbeh, in qualche modo ci sono… Voi? Come state? Avete iniziando a tirare le somme di questo anno ormai agli sgoccioli? Fermi, che fate!? Posate la calcolatrice! Non intendevo quello… Parlo del mettere sulla bilancia le cose belle e meno belle di quest’anno per capire come sia andato.

bilancia

Per fare una cosa fatta bene io confronto il peso degli obblighi rispetto alle passioni. Chi ha dominato? E’ stata di più la fatica o l’emozione? – Sono risposte importanti a questo punto dell’anno. – Tra gli obblighi ho solo un pesantissimo studio; le passioni invece sono tante, milioni di milioni, ma una svetta sulle altre…

Il blog! Che dire?! Esperienza faticosa, spossante, complicata, ma anche gratificante e a volte terapeutica. Ho sbagliato molto e imparato ancora di più. In un paio di situazioni ho pensato che non valesse la pena… Fortuna che eravate al mio fianco (i famosi pochi ma buoni). Grazie per aver avuto pazienza anche durante la mia ultima lunghissima assenza, senza di voi non ce l’avrei fatta!

Beeene! Mi sono lodato a sufficienza, ho fatto i miei esercizi di scrittura, ringraziare vi ho ringraziato… E’ il momento delle (s)conclusioni:

Oh Oh Oh! Prestissimo arriveranno novità! Siate pronti!

babbo natale

Buon Natale gente! Oh oh oh!

Ci leggiamo la prossima puntata!

Ps. Per Natale invitate tutti a piacere i miei facebook, instagram e twitter. Oh oh oh!

marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *