L’articolo definitivo

Eccolo, è là, al di sopra delle nuvole! I suoi baffi risplendono di luce propria, i suoi occhiali emanano lo stesso caldo bagliore del primo sole del mattino, il suo mantello si libra…

E bastaaa! Taglia corto cumpa’!

Ecco a voi il Fisicooo tra le nuvoleeee!!

feel like a hero

I’ve got da pawa!

SBAAAAM!!

Eccomi. Signori e signore, finalmente il momento è giunto! Dopo aver rabboccato la brocca torno con un articolo che vi cambierà per sempre. Dopo aver letto questo, non vorrete più leggere nient’altro; la vostra vita sarà completa e vi sentirete totalmente appagati dalle fatiche quotidiane; domani un unicorno vi busserà alla porta di casa; camminando inciamperete in una pentola piena d’oro e tutto sarà super mega meraviglioso.

coooool

Come dite?! Con queste premesse di solito finisco per non parlare di niente?! Per favore non scherziamo. Non è mai successo che io non parlassi di niente…

pfiu

Al massimo trovo dei modi arzigogolati per costruire delle frasi apoplettiche, un po’ qua un po’ di là della siepe dei vostri traguardi giornalieri, per cui quando qualcuno vi viene a trovare riuscite ad impostare una frase che completandosi eleva il significato del significante al di sopra dello spazio delle fasi armoniche del rigoletto di sudore che vi scende se cercate di leggere tutta questa frase ad alta voce senza prendere fiato! Uuuuuff! E’ stato faticoso anche scriverla, scommettiamo che non riuscirete a leggerla tutta ad alta voce senza prendere fiato?!

troll

Sempre massima serietà. Al di là delle supercazzole – quelle mi riescono sempre e non resto mai a secco – mi ritrovo per l’ennesima volta a dover fare seriamente i conti con la mancanza di tempo, con una gran voglia di realizzare articoli pieni di fisica e, soprattutto, con il desiderio di onorare il tacito accordo che ho siglato con voi pochi pazzi nel momento in cui ho aperto questo blog:

Qualità! La cosa più importante è fare le cose fatte bene! Qualità o niente!

Mi hanno insegnato che, anche al di là delle scadenze e della costanza, un blog ha senso e funziona solo se quello che produce merita la fatica di essere letto! In caso contrario meglio andarsene a fare quattro passi all’aria fresca che non fa mai male! Io credo proprio che in questo periodo avrei fatto meglio a fare qualche passeggiata di più…

not funny

Severo, ma giusto!

(S)conclusioni rapidissime. Capiamoci, non sto dicendo che non ho più idee e voglio mollare, anzi, è il contrario: ho troppe idee rispetto alle mie possibilità. Continuo ad averne sempre un paio lì nel comodino, le tengo ancora lì proprio perché ho molta fiducia nella loro qualità, ma le scadenze impellenti di questo periodo mi impediscono di chiuderle come meriterebbero. Non ce lo sto facendo, quindi…

Ho deciso di dire no al colesterolo, ehm volevo dire agli articoli cuscinetto! Per un po’ smetterò di forzare la mano con nuovi articoli che rispettano solo le scadenze settimanali. Con questo articolo definitivo apro ufficialmente la caccia al contenuto di qualità! Se nei prossimi tempi vedrete condiviso l’“articolo definitivo” sappiate che è il mio modo per dirvi “sto lavorando a qualche cosa di serio che vi piacerà, abbiate fede, le cose stanno per cambiare“.

Perché come dice Ludwig “San” Boltzmann (personaggio immenso a cui, prima o poi, dedicherò spazio):

“Nessuno colpisce duro come fa la fisica, perciò andando avanti non è importante come studi, l’importante è come resisti ai colpi, come incassi i fallimenti e come ti rimetti di nuovo lì, di fronte ai libri…” (Semicit. Rocky 6)

challenge accepted

Esami non vi temo!

Vi sconfiggerò tutti e quando sarò finalmente un fisico…

Shalalalalalalala

ahahah

Ci leggiamo la prossima puntata di qualità gente!

Ps. Lo so che il titolo e la copertina evocano un livello di epicità notevolmente superiore a quello effettivamente raggiunto dall’articolo, ma abbiate pazienza, è ancora giovane! Diverrà definitivo, eccome se lo diventerà, non dubitatene! Muahahahah

Piacilo e Condividilo
Tags

Post simili

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *