Adesione

La forza di adesione come la spiegherebbe la mia nonnina…

Vi avverto, questa volta siamo entrati nel campo delle definizioni serie, una di quelle che non si incontrano molto spesso! Per fortuna c’è sempre la nostra amica Treccani.

In fisica, forza che si esercita tra le molecole di due corpi diversi posti a contatto, affine ma distinta da quella di coesione, che invece si esercita tra particelle di uno stesso corpo; tra corpi solidi può manifestarsi in modo sensibile solo in casi particolari (per es., tra lastre di metalli diversi passate al laminatoio), tra liquidi e solidi in modo che alcuni di questi rimangano bagnati dai liquidi nei quali siano immersi; fenomeni di aderenza sono osservati anche fra solidi, o liquidi, e gas. 

oh mother

Nonninaaaa, scatenati!

Te prende la bottiglia d’acqua, l’acqua è fatta da un sacco di cose che quando toccano la cosa di vetro restane appiccicate! Può essece pure tra cose dure, ma non ce capisco niente… ma che ne so…

Si tratta di una forza derivante da meccanismi chimico-fisici non sempre approfondita perché manifesta i propri effetti, soprattutto indirettamente, nello studio dei fluidi ad un livello piuttosto complesso. Difficilmente vi capiterà di sentire due studenti di fisica dire: “Ma tu l’hai capita ‘sta forza di adesione?” “Sì, insomma, ma ora ho fame!”

Piaciuto questo trafiletto? Che aspetti ad iscriverti? Riceverai i miei articoli direttamente nella tua casella di posta. ► Newsletter

marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *